Calcio, Coppa Italia: Bologna fuori a sorpresa, passa Pavia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Agosto 2015 1:06 | Ultimo aggiornamento: 15 Agosto 2015 1:11
Delio Rossi, l'allenatore del Bologna (Ansa)

Delio Rossi, l’allenatore del Bologna (Ansa)

ROMA, 14 AGO – Clamorosa sorpresa nel 3/o turno di Coppa Italia con il Bologna, neopromosso in serie A, che si è fatto eliminare dal Pavia, formazione di Lega Pro, vittorioso per 1-0. Al “Romeo Menti” di Vicenza, per l’indisponibilità dello stadio Dall’Ara, non si è vista la doppia differenza di categoria anche se i felsinei sono stati costretti a giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione, avvenuta al 46′ del primo tempo, del difensore esterno Ferrari, punito dall’arbitro Fabbri per un fallo di reazione.

A decidere la sfida il gol giunto al 35′ del primo tempo: sugli sviluppi di una punizione di La Camera, clamorosa indecisione del portiere Mirante che non si capisce con i suoi difensori, consentendo a Del Sante di realizzare con un diagonale a porta vuota. Nella ripresa il Bologna vicino al pareggio con Brighi al 7′ e poi pericoloso sulle palle inattive, ma il risultato non cambia. Per i rossoblu il modo peggiore per iniziare la stagione ufficiale e un campanello d’allarme a una settimana dall’inizio del campionato: tanto lavoro da fare per mister Delio Rossi. Arriverà Mattia Destro in attacco ma sono necessari anche rinforzi in tutti i reparti, in particolare a centrocampo e sulle fasce.