Calcio/ Europa League, Roma-Gent 3-1: Totti guida la squadra verso la qualificazione

Pubblicato il 30 Luglio 2009 22:57 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 22:57
Grande prova del capitano della Roma. Migliore in campo all'unanimità

Grande prova del capitano della Roma. Migliore in campo all'unanimità

Europa League 3°turno preliminare- Roma travolge per 3-1 il Gent ed ipoteca la qualificazione dopo aver sofferto nel primo tempo.

Pubblico delle grandi occasioni allo stadio Olimpico: sfiorato il tutto esaurito.

La Roma approccia positivamente l’incontro e riesce a battere a rete con Guberti, per 2 volte, e Okaka.

Il Gent è spietato e alla prima occasione, con Mbaye Leye, trafigge i giallorossi. Decisiva la disattenzione di Mexes che sbaglia a fare il fuorigioco e liscia il pallone di testa.

La ripresa vede una Roma, più fortunata, raccogliere i frutti seminati durante la prima frazione di gioco. Il pareggio è merito di Totti.

Splendido calcio di punizione dal limite dell’aerea di rigore con deviazione decisiva di Mexes. Il francese con questo gol riscatta l’errore compiuto nell’occasione dello 0-1.

Francesco Totti fa la differenza anche nel momento della seconda rete. Il capitano giallorosso si guadagna e realizza un calcio di rigore. Decisivi, in questo momento della partita, i cambi di Spalletti. Dentro Cerci, per Taddei, e Vucinic, per Okaka.

Il giovane di Valmontone supera in dribbling Thompson che lo stende: espulsione per il giocatore del Gent. Mirko Vucinic, dopo uno splendido assist di Pizarro, dribbla il portiere belga e realizza il 3-1. Il gol è dedicato alla sua fidanzata.

Risultato ipotecato e gara di ritorno in Belgio, il 6 agosto, molto più tranquilla. Da rivedere la difesa, incoraggiante la reazione della squadra. Il gruppo è apparso unito e compatto.