Liverpool, rilasciati su cauzione il padre e lo zio di Rooney

Pubblicato il 6 Ottobre 2011 19:12 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2011 19:16

LONDRA, 6 OTT – Il padre e lo zio di Wayne Rooney, arrestati nell’ambito dell’inchiesta inglese su presunte partite truccate, sono stati rilasciati su cauzione dopo essere stati a lungo interrogati dalla polizia.

Wayne Rooney Senior, padre dell’attaccante del Manchester, 48 anni era stato fermato nella sua casa a Liverpool, nel quartiere di Wets Derby: nove in tutto le persone tratte in arresto, tra cui un giocatore di un club scozzese, Steve Jennings e lo zio della star dello United, Richie Rooney, 54 anni, anche lui rimesso in libertà su cauzione. La magistratura deve fare luce sulla vicenda e le indagini proseguono.

Fabio Capello, ct della nazionale inglese, ha rassicurato circa la partecipazione di Wayne Rooney alla sfida di venerdì’ contro il Montenegro, valida per le qualificazioni a Euro 2012. ”Ho parlato con lui ed era calmo e tranquillo. Mi ha detto che non aveva alcun problema” ha sottolineato Capello.