Calcio/ Inter, Ibrahimovic annuncio shock:«Ho vinto tutto Non so che fare ancora qui»

Pubblicato il 31 maggio 2009 18:46 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2009 18:46

ibrahimovic-interIbrahimovic, al termine della partita contro l’Atalanta, pronuncia parole d’addio:«Ho fatto tutto in Italia.

Quando sono arrivato in Italia, tanti mi hanno criticato, dicevano che ero un giocatore fantastico ma non facevo gol. Adesso – spiega il fuoriclasse svedese -. Ho vinto la classifica di capocannoniere e ho dimostrato il contrario.

Meglio di così non posso fare. Ho vinto cinque scudetti, mi manca la Coppa Italia ma ci può stare. Non so cosa devo fare ancora in Italia. Posso andare avanti e fare una collezione».

Riguardo la sua possibile cessione, incalzato dai giornalisti, aggiunge: «Vediamo. Ho vinto lo scudetto, ho vinto la Supercoppa, ho vinto tre trofei su cinque. Mi mancano la Coppa Italia e la Champions League.

Stasera è festa, anche se ho tutto il rispetto per le tre persone che sono morte nella fabbrica del Presidente, adesso ci dobbiamo divertire. Poi, ci saranno due partite con la Nazionale e aspettiamo. Se mi aspetto un passo dalla società? No, non sto aspettando niente – afferma Ibra -.

Ho delle persone che lavorano per me. Per avere più informazioni bisogna chiedere a loro. Riguardo il mio futuro non so niente. Se qualcosa deve succedere, deve succedere dopo questa partita. Vediamo cosa succede. Non so ancora niente».

Cosi parlò Ibra.