Serie A, ora è una questione tra Inter e Milan

Pubblicato il 10 Gennaio 2010 23:24 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2010 23:24

BAST10012010SPO_427Inter praticamente irraggiungibile, poi la solita bagarre. Con il rivitalizzato Milan, la povera Juve, il sorprendente Napoli e la Roma in un fazzoletto. Il risultato della giornata è comunque la debacle dei bianconeri di Ciro Ferrara, maltrattati 3-0 all’Olimpico dal Milan di Leonardo, ora più che mai l’unica squadra che può tentare di mettere il bastone tra le ruote della corazzata Inter. Impresa difficile ma non impossibile, staremo a vedere.

Un gradino più sotto la Fiorentina, che al Franchi ha pescato il jolly col Bari, e il Palermo, a cui è bastato un calcio di rigore di Cavani per battere l’Atalanta al Barbera e rimanere aggrappato al treno che porta in Europa. Quale, si vedrà più avanti.

Poi la pancia del gruppo, con Cagliari, Bari e Genoa a fare da apri pista.

Nella parte meno nobile della classifica fa sensazione la picchiata di Siena, Atalanta, Catania e Bologna, nella giornata tutte battute. Poco più in alto Udinese e Lazio, che inseguono da vicino il Livorno (a segno 2-1 sul Parma) e il Chievo, sabato battuto all’Olimpico dalla Roma. A quota 26 la Samporia, nell’ultima giornata maltrattata al San Paolo dal Napoli. Una Samp irriconoscibile rispetto a poche settimane fa, quando la coppia Cassano-Pazzini faceva il bello e il cattivo tempo su tutti i campi. 

Questa la classifica di serie A

Inter 45

Milan 37

Juventus 33

Napoli 33

Roma 32

Fiorentina 30

Palermo 30

Parma 28

Cagliari 27

Bari 27

Genoa 27

Sampdoria 26

Chievo 24

Livorno 21

Lazio 20

Udinese 19

Bologna 16

Catania 15

Atalanta 13

Siena 12