Il calcio italiano ripartirà così: in serie A 12 turni da giocare più i recuperi. E le Coppe…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 10 Maggio 2020 14:33 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2020 14:36
Il calcio italiano ripartirà così: in serie A 12 turni da giocare più i recuperi. E le Coppe...

Il calcio italiano ripartirà così: in serie A 12 turni da giocare più i recuperi. E le Coppe… (foto Ansa)

ROMA – Il calcio italiano si appresta a ripartire. 

Dal quattro maggio sono ricominciati gli allenamenti individuali dei calciatori nei centri sportivi delle società. 

Dal diciotto maggio, o forse anche prima, i calciatori torneranno ad allenarsi collettivamente e potranno tornare a disputare le partitelle.

Sarà l’antipasto del calcio giocato che dovrebbe tornare tra fine maggio e inizio giugno. 

In un primo momento si era parlato del 31 maggio ma l’avvio delle partite potrebbe slittare nella prima settimana di giugno.

In ogni caso l’obiettivo è quello di terminare il campionato entro agosto

Tutto questo perché dai primi di agosto torneranno le coppe europee che termineranno alla fine dello stesso mese.

La Uefa ha deciso di dare la priorità ai vari campionati nazionali specificando che la ripresa delle coppe europee avverrà al termine degli stessi, nella prima settimana di agosto.

Chiarito questo, torniamo a parlare della Serie A.

Mancano dodici turni di campionato, più quattro recuperi, e bisogna assegnare la Coppa Italia che è ferma alle semifinali.

Si dovrebbe partite con i recuperi della 25esima giornata che sono Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari, Torino-Parma e Atalanta-Sassuolo.

Poi verranno disputati gli altri dodici turni di campionato con l’obiettivo dichiarato di terminare la stagione entro l’inizio di agosto giocando ogni 2-3 giorni.

Portare a termine la Coppa Italia è più semplice visto che mancano solamente tre partite, le due semifinali di ritorno più la finale.

Prima della sosta forzata per il coronavirus, la Juve aveva pareggiato 1-1 a Milano contro il Milan mentre il Napoli aveva vinto per 1-0 a San Siro contro l’Inter.

Il calcio italiano in Europa, ecco le squadre ancora in corsa per le coppe.

Per quel che riguarda le coppe europee, sono ancora in gioco i seguenti club italiani: Atalanta, Juventus e Napoli in Champions League, Roma e Inter in Europa League.

Le Uefa ha in mente di far disputare le due finali nell’ultima settimana di agosto (si parla del 26 per l’Europa League e del 29 per la Champions League).

Partiamo dalla Champions. 

L’Atalanta è già qualificata per i quarti, mentre Juve e Napoli devono disputare le partite di ritorno degli ottavi di finale contro Lione e Barcellona.

La Juventus deve rimontare la sconfitta per 1 a 0 incassata a Lione, mentre il Napoli deve cercare la qualificazione dopo l’1-1 del San Paolo contro Messi e co.

In Europa League, Roma e Inter devono cercare la qualificazione ai quarti contro le spagnole Siviglia e Getafe.

Sia i giallorossi che i nerazzurri devono ancora disputare sia le gare d’andata che quelle di ritorno.