Calcio Juniores, dice “negro” all’avversario: squalificato per 10 giornate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2015 17:19 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2015 17:19
Calcio Juniores, dice "negro" all'avversario: squalificato per 10 giornate

Calcio Juniores, dice “negro” all’avversario: squalificato per 10 giornate

PADOVA – Ha detto “oh negro” ad un avversario ed è stato squalificato per 10 giornate. Tutto in una partita tra ragazzini del campionato juniores in Veneto. A subire la maxi squalifica, come riporta il sito de “Il Giornale” è stato un giocatore del Galliera.

Il giocatore aveva subito fallo da un avversario di colore e, stando a quanto riporta il referto, avrebbe reagito con un “oh negro”. L’arbitro lo ha allontanato e il giudice sportivo è stato ancora più duro.

Scrive il Giornale:

Il giudice sportivo è stato particolarmente severo, racconta il Mattino di Padova, anche contro i presidenti di altre due squadre di prima e seconda categoria pizzicati a litigare tra di loro e con l’arbitro, arrivando a far irruzione nello spogliatoio del direttore di gara: in entrambi i casi la sanzione è stata di due mesi di allontanamento dal campo di gioco.