Calcio: limitazioni per Milan-Fiorentina, Genoa-Juventus, Lecce-Sampdoria, Napoli-Bologna e Catania-Bari

Pubblicato il 11 Novembre 2010 16:39 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2010 10:54

Una serie di limitazioni alla presenza dei tifosi sono state decise oggi dal Casms (Comitato analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive) per alcune partite giudicate a rischio. Dalle misure sono esenti i possessori della Tessera del tifoso. Per Milan-Fiorentina del 20, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Toscana; per Catania-Bari del 21, vendita dei tagliandi ai residenti in Sicilia; per Genoa-Juventus del 21, vendita dei tagliandi ai soli residenti in Liguria; per Lecce-Sampdoria del 21, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Liguria; per Napoli-Bologna del 21, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Emilia Romagna.

Queste le misure per le partite delle altre categorie: Esperia Viareggio-Lucchese Libertas (Lega Pro) del 14, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti a Lucca; Foligno-Barletta (Lega Pro) del 14, vendita dei tagliandi ai soli residenti in Umbria; Gela-Atletico Roma (Lega Pro) del 14, vendita dei taglianti ai soli residenti in Sicilia; Vigor Lamezia-Melfi (Lega Pro) del 14, vendita dei tagliandi ai soli residenti in Calabria; Vicenza-Padova (Serie B) del 19, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Vicenza; Nocerina-Foggia (Lega Pro) del 21, vendita dei tagliandi ai soli residenti in Campania; Savona-Casale (Lega Pro) del 21, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella Regione Liguria; Spal-Verona Hellas (Lega Pro) del 21, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Ferrara; Pavia-Alessandria (Lega Pro) del 21, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Piemonte; Cosenza-Siracusa (Lega Pro) del 21, vendita dei tagliandi ai soli residenti in Calabria; Taranto-Juve Stabia (Lega Pro) del 21, vendita dei tagliandi in Puglia.

Per le gare Treviso 2009-Unione Venezia (Serie D) del 20 e S.Antonio Abate-Angri (Dilettanti) del 21, gare nelle cui categorie non è previsto il progetto Tessera del tifoso, il Casms ha determinato rispettivamente la chiusura del settore ospiti e lo svolgimento in assenza di spettatori. Infine, Real Montecchio-Ancona (Dilettanti) del 21, si svolgera’ con la presenza di entrambe le tifoserie che potranno acquistare i biglietti secondo un piano di prevendita stabilito dalla locale Autorità di Pubblica sicurezza.