Calcio. Luigi Sartor a giudizio per maltrattamenti in famiglia

Pubblicato il 9 Maggio 2012 22:34 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2012 23:06

PARMA – Luigi Sartor, ex calciatore di Inter e Parma, tra gli ex giocatori deferiti oggi nella vicenda Calcioscommesse, e' stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia dal Gup del Tribunale di Parma. Il processo comincera' il 18 settembre. Stando ai capi d'imputazione, che prevedono anche l'accusa di lesioni e quella di minacce, a subire i maltrattamenti e' stata la ex compagna di Sartor, dalla quale ha avuto una figlia.

In uno degli episodi piu' crudi, durante un litigio Sartor avrebbe rotto l'ulna dell'ex compagna. In seguito, dopo la separazione tra i due,l'ex giocatore avrebbe tenuto comportamenti persecutori nei confronti della donna, tormentandola con una miriade di messaggini e telefonate a carattere intimidatorio.