Calcio, Berlusconi a Milanello a vedere il suo Milan. I tifosi lo fischiano

Pubblicato il 20 luglio 2010 14:38 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2010 15:20

Silvio Berlusconi

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è appena atterrato a bordo di un elicottero in uno dei campo del centro sportivo di Milanello dove oggi si raduna il suo Milan per l’inizio della nuova stagione.

Fischi e insulti sono arrivati da parte dei tifosi assiepati di fronte al centro sportivo mentre l’elicottero effettuava le manovre di atterraggio. Quando il velivolo ha toccato terra è calato il silenzio. Berlusconi è stato accolto dall’ad rossonero, Adriano Galliani, e ha passeggiato attraverso i campi fino all’ingresso del centro sportivo.

Non appena l’elicottero del presidente Berlusconi è atterrato sui campi di Milanello, un gruppo composto da circa un centinaio di appartenenti alla Curva Sud si è portato davanti al cancello principale del centro sportivo accendendo alcuni fumogeni e alcuni bengala.

”Noi vogliamo un presidente” è stato l’urlo ripetuto più volte dai sostenitori più accesi del Milan che non hanno comunque provocato alcun momento di tensione con l’imponente schieramento di forze dell’ordine che oggi controlla il centro rossonero. I tifosi hanno poi esposto alcuni lunghi striscioni contro la tessera del tifoso e hanno continuato a intonare cori però comunque mai ostili.