Inter, parla Moratti: “Balotelli? Talento non indispensabile”

Pubblicato il 28 luglio 2010 0:10 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2010 0:10

Mario Balotelli

Sulla testa calda Mario Balotelli il presidente dell’Inter Massimo Moratti mette le mani avanti:”Vedremo se sarà una sconfitta, lo considerino come vogliono. C’è Coutinho che è un altro giovane, la scommessa continua. Su Balotelli hanno ragione tutti, è un talento che, per conto mio, non si è ancora espresso al 100%, ma questo talento, in questo momento, non è sembrato così indispensabile all’interno della realizzazione della squadra”, ha detto in un’intervista a Speciale CalcioMercato su Sky Sport.

Numerose domande hanno riguardato la vendita di Mario Balotelli che potrebbe essere ceduto a breve al Manchester City di Roberto Mancini. ”Con lui avevo un rapporto decisamente buono, poi non so cosa dirà lui”, ha detto.

Sull’ambiente non troppo favorevole a Supermario, Moratti risponde: ”Certamente avrà inciso. Non si è trovato benissimo e anche gli altri in certi momenti, ma le vittorie hanno fatto sì che tutto si perdoni, anche perché c’era la stima nei confronti del professionista che gioca bene. Ciò non toglie che questo abbia influito nel sentirlo un po’ meno parte di un pezzo unico”.