Calcio: nasce “l’albo nazionale degli striscioni autorizzati”…

Pubblicato il 2 Maggio 2012 19:08 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2012 19:35

Romanisti fax rotto
ROMA, 2 MAG – Nasce l’Albo nazionale degli striscioni autorizzati ad entrare negli stadi italiani. La decisione è stata presa oggi nel corso di una riunione dell’Osservatorio nazionale sulla manifestazioni sportive alla quale, per la prima volta, hanno partecipato in veste di osservatori esterni, la Fissc e la Federsupporters, due organizzazioni di tifosi. Una scelta che ha l’obiettivo, sottolineano dal Viminale, “di aprire una nuova stagione nel percorso di legalità negli stadi”.

Nell’Albo, che sarà consultabile dal sito dell’Osservatorio, saranno inseriti tutti gli striscioni che ad inizio stagione sono stati autorizzati, in modo tale che gli stessi non dovranno essere di nuovo comunicati alle questure competenti in occasione delle traferte. Sempre sul sito dell’Osservatorio, inoltre, verrà aperta una sezione dedicata ai tifosi all’interno della quale saranno disponibili, per ogni stadio, il regolamento d’uso e le informazioni di maggiore interesse.

Su proposta dei presidente delle due federazioni di tifosi sono poi state varate una serie di misure organizzative in materia di introduzione di oggetti proibiti e disciplina dell’esposizione di striscioni in trasferta. ”Misure che – affermano dall’Osservatorio – nel rispetto delle regole, puntano a semplificare la vita di coloro che frequentano gli stadi”. Nella stessa riunione, infine, è stato presentato un progetto dal titolo “Calciosociale” che mira, attraverso lo sport, a riqualificare quartieri con problematiche di disagio.