Calcio/ Nedved dice no all’Inter e rivela il suo desiderio di giocare in America

Pubblicato il 27 Luglio 2009 12:11 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2009 12:11
Pavel Nedved dice NO all'Inter. Lo attende un futuro negli Stati Uniti

Pavel Nedved dice NO all'Inter. Lo attende un futuro negli Stati Uniti

Pavel Nedved esce allo scoperto e rivela i particolari della clamorosa trattativa di calciomercato con gli odiati rivali dell’Inter.

Il ceco ammette: In Europa certamente non gioco più. Forse in Ameri­ca. Ma c’è anche una gran­de possibilità che io non faccia proprio nulla, che la­sci del tutto.

E adesso pen­so a riposare, almeno per il mese di agosto. Non torno alla Juventus, non entro nel gruppo di allena­tori.

Non se n’è fatto nulla, anche se ho preso l’ipotesi in considerazione. Sono amico di tanti giocatori. Due anni di contratto. Io e Mourinho siamo stati in contatto quasi quotidiano.

Ma io ho deciso di pensarci bene e alla fine non me la sono sentita. Mi vorrebbero ora che il cam­pionato è iniziato, o nel me­se di gennaio quando si prepara la nuova stagione.

La cosa mi attrae. Ma ho pure i dubbi: non è ragio­nevole stare fermo per tan­ti mesi e poi ricomincia­re. E se mi sento ancora un giocatore, penso all’America».

Niente futuro da dirigente per lui, niente trasferimento all’Inter o ritorno alla Juventus.