Calcio, Olanda: un baby fenomeno di 18 mesi firma il suo primo contratto

Pubblicato il 30 Aprile 2011 13:11 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2011 13:12

Il baby calciatore tira la palla e centra il baule

L’AJA  – Baerke van der Meij, un bambino olandese di un anno e mezzo divenuto una star su Internet grazie al suo precocissimo talento calcistico, ha ‘firmato’ nei giorni scorso un ”contratto simbolico” di dieci anni con il Vvv-Venlo. Lo ha annunciato lo stesso club olandese di prima divisione sul suo sito. ”Il Vvv-Venlo ha scritto una pagina di storia facendo firmare un contratto simbolico di giocatore professionista ad un bambino di 18 mesi”, ha annunciato la societa’.

”Il ruolo di elezione del bambino non e’ stato ancora determinato. Cio’ nonostante – aggiunge il sito del Venlo – possiamo dire un gran bene del suo piede destro e dei suoi geni calcistici, trasmessigli dal nonno”, un ex giocatore della squadra. L’ ‘enfant prodige’ ha suscitato la curiosita’ dei dirigenti del Venlo dopo la diffusione sul web di un video che ha gia’ avuto oltre un milione di contatti: lo si vede in azione palla al piede, preciso e sciolto.