Calcio rinnovo del contratto, Petrucci allontana lo sciopero: “Sono fiducioso, prevarrà il buon senso”

Pubblicato il 11 Novembre 2010 12:17 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2010 10:31

”Sono ancora fiducioso che entro il 30 novembre si possa arrivare ad un accordo sul contratto collettivo dei calciatori. Il buon senso alla fine prevale sempre”.

Così il presidente del Coni, Gianni Petrucci ha commentato la situazione relativa al difficile rinnovo del contratto tra Assocalciatori e Lega di Serie A.

Proprio ieri il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, ha dichiarato che in settimana prossima nominerà un commissario ad acta per risolvere la querelle.

”Dobbiamo lasciare lavorare Abete con serenità, ogni altro intervento dall’esterno èsolo di distrazione. Lo sciopero? Sono ancora fiducioso che si arrivi ad un accordo in tempo”.

Ottimista sull’esito della trattativa anche il Sottosegretario con delega allo Sport, Rocco Crimi: ”Proprio adesso avrò un incontro con Petrucci per discutere della questione – ha spiegato al termine della conferenza stampa di Palazzo Chigi sul rinnovato rapporto d’intesa tra il mondo sportivo e quello scolastico – Sono comunque fiducioso e spero che alla fine prevalga il buon senso”.