Calcio scommesse: Buffon assolto

Pubblicato il 21 maggio 2010 8:29 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2010 8:29

Gigi Buffon

La Procura di Parma ha chiesto l’archiviazione per l’inchiesta sulle presunte scommesse che alcuni amici e bookmaker parmigiani avrebbero giocato per conto del portiere della Juve e della Nazionale Gigi Buffon.

Uno dei quattro indagati è Alessandro Brignoli, grande amico del portiere ex Parma. C’é poi Paolo Pelizzoni, titolare di un Internet-point in cui, secondo la tesi accusatoria, sarebbero avvenute le puntate oggetto d’indagine.

Ad attirare l’attenzione dei magistrati fu, tra l’altro, una relazione della Guardia di Finanza secondo cui diecimila euro erano ‘usciti’ dal conto in banca di Buffon (che, sentito dai giudici, aveva ammesso di aver scommesso ma solo fino al novembre 2005 e mai su partite del campionato italiano). Sempre lo stesso giorno, diecimila euro erano finiti su un conto di Pelizzoni.

Il sospetto era che quei soldi fossero serviti per pagare puntate. L’inchiesta penale del Pm Pietro Errede (un’altra inchiesta era stata aperta a Torino) accusava i quattro di associazione a delinquere e violazione della legge sulle scommesse.