Scommesse: Criscito, chiesta l’archiviazione. E gli Europei persi?

Pubblicato il 11 settembre 2012 19:04 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2012 19:05

Domenico Criscito (LaPresse)

GENOVA, 11 SET – Tante richieste di archiviazione, qualche patteggiamento e un rinvio. Sono le richieste dei pm che indagano sull’inchiesta calcio scommesse. Richieste che non mancheranno di far discutere, almeno per quanto riguarda il calciatore dello Zenit Domenico Criscito, che proprio per un avviso di garanzia ha perso la possibilità di partecipare agli Europei di Polonia e Ucraina. Ora, almeno per quanto riguarda la giustizia penale il difensore è a un passo dall’usciredi scena, insieme agli altro 4 indagati per una presunta combine nel derby Genoa-Sampdoria dell’8 maggio 2011.

La richiesta di archiviazione del pm di Genova Biagio Mazzeo oltre a Criscito, infatti, riguarda altri 4 ex rossoblù, Milanetto, Dainelli e Palacio. Tutti  indagati per ipotesi di frode sportiva nell’ambito dell’indagine sulla presunta combine per il derby Genoa-Sampdoria dell’8 maggio 2011. Identica  richiesta anche per il capo ultrà genoano Massimo Leopizzi, accusato di favoreggiamento in relazione a dichiarazioni su una vicenda gia’ prescritta, quella relativa alla combine Genoa-Venezia del 2005.

Secondo la Procura, scrive l’Ansa,

manca la prova che ci sia stata una combine per il derby Genoa- Sampdoria dell’8 maggio 2011. Non la provano infatti le intercettazioni telefoniche intercorse tra Massimo Leopizzi, capo ultras genoano, e Fabrizio Fileni, altro tifoso rossoblù. Intercettazioni che comunque sono giudicate inutilizzabili in questo titolo di reato. Comunque, Leopizzi avrebbe detto al pm di Cremona che aveva parlato riferendosi solo a delle voci. Inoltre le persone sentite sulla presunta combine, compresi i diretti interessati, hanno negato di sapere qualcosa su un presunto accordo illecito. L’inchiesta era nata in base a intercettazioni telefoniche che erano state fatte dalla Procura di Cremona nell’ambito di presunte scommesse illecite nel mondo del calcio.

Tra queste fu ipotizzata quella dell’8 maggio 2011 finita 2-1 per i rossoblu’ con un gol di Boselli al 7′ di recupero. Gli atti relativi alla presunta combine del derby Genoa-Sampdoria del maggio 2011 erano poi stati inviati dalla Procura di Cremona a quella di Genova nel luglio scorso e il materiale, circa 200 pagine, era stato affidato al pm Biagio Mazzeo. Sul presunto accordo di 18 giocatori della Sampdoria, che avrebbero fatto una colletta da destinare a cinque giocatori del Genoa tra i quali Criscito, Palacio, Dainelli e Milanetto, non era stato ritenuto di procedere ad alcuna iscrizione perche’ non era emerso alcun elemento a loro carico.

Le altre decisioni. La Commissione Disciplinare ha disposto il rinvio al 26 settembre del procedimento nei confronti dei calciatori Marco Turati, Cristian Bertani e Alessandro Pellicori, le cui posizioni, nell’ambito del processo sportivo al Calcioscommesse, erano state stralciate per i procedimenti di custodia cautelare a cui sono stati sottoposti lo scorso 31 maggio.

Il rinvio è stato disposto dalla Commissione su richiesta di Paolo Rodella, avvocato del calciatore Alessandro Pellicori, poiche’ il suo assistito e’ ancora sottoposto ad obbligo di firma ogni martedi’ e venerdi’ e quindi impossibilitato a partecipare al dibattimento fissato per oggi. ”Abbiamo formulato istanza di rinvio ed e’ stata accolta insieme alle altre posizioni – ha spiegato al termine dell’udienza Rodella -. Confidavamo nel rinvio per il legittimo impedimento, ma e’ chiaro che se la nostra istanza non fosse stata accolta avremmo discusso oggi”.

Patteggiamenti per Joelson e Acerbi. La Commissione Disciplinare, presieduta da Salvatore Lo Giudice, ha accordato il patteggiamento a due anni e sei mesi e 10mila euro di ammenda all’ex calciatore del Grosseto Inacio Jose’ Joelson e quello di due anni e mezzo all’ex compagno di squadra Paolo Domenico Acerbis, nell’ambito del processo al Calcioscommesse. Le posizioni di entrambi i tesserati, appartenenti al filone cremonese dell’inchiesta, erano state stralciate in seguito ai procedimenti di custodia cautelare a cui erano stati sottoposti lo scorso 31 maggio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other