Calcio scommesse: il pm Di Martino tiferà per la Nazionale

Pubblicato il 30 Maggio 2012 20:16 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2012 20:21

CREMONA – Il pm di Cremona, ovvero l'accusatore nella vicenda del calcio scommesse ha detto che vedrà le partite della nazionale. In questo modo Roberto Di Martino è intervenuto sulle dichiarazioni di Mario Monti, che aveva proposto di sospendere il campionato per 2-3 anni.

'E' un ragionamento provocatorio che va inteso nei termini corretti – ha risposto Di Martino – Se io fossi coerente, appunto perché sto facendo questo inchiesta, non dovrei guardare le partite della nazionale, che invece, guarderò nella speranza che l'Italia ottenga il risultato migliore''.

Di Martino ha ribadito che l'inchiesta cremonese sul calcioscommesse non può proseguire all'infinito, dal momento che il suo ufficio non ne ha le forze ed è comunque impegnato in migliaia di altri processi.

''Certo – ha spiegato il magistrato – ogni partita citata necessiterebbe di approfondimenti, ma dal momento che le forze che abbiamo sono queste, sarebbe come cercare di svuotare il mare con un cucchiaino''.