Calcio scommesse, Fini: “Le dichiarazioni di Monti non vanno prese alla lettera”

Pubblicato il 29 Maggio 2012 19:05 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2012 19:05

Calcio scommesse (LaPresse)

ROMA –   ”Credo che quella del presidente Monti sia stata un’espressione volutamente enfatica per sottolineare il suo sdegno e la sua preoccupazione per quello che sta emergendo, dando voce alla totalita’ dei tifosi e degli amanti dello sport nazionale per eccellenza, ma la dichiarazione di Monti non va presa alla lettera”.

Cosi’ il presidente della Camera Gianfranco Fini, parlando con i giornalisti a Montecitorio, commenta le parole di Monti sulla sospensione del campionato.