Calcio scommesse, cosa rischiano i club: Lazio e Atalanta -6, Lecce -4

Pubblicato il 2 Gennaio 2012 15:29 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2012 15:29

Cristiano Doni (LaPresse)

ROMA – L’Atalanta ha già dato ma rischia altri sei punti di penalizzazione. La Lazio di Claudio Lotito, chiamata in ballo in due partite sospette, che di punti ne rischia tra i sei e gli otto. A rischiare 4 punti sono Genoa e Lecce, mentre Novara e Chievo potrebbero cavarsela con un meno tre.

Lo scandalo calcio scommesse, insomma, dopo aver portato in galera diversi tra calciatori ed ex calciatori in attività, minaccia di riscrivere anche la classifica del campionato in corso, quello che il presidente Gianni Petrucci si è affannato a definire “regolare”.

La giustizia sportiva, nella figura di Stefano Palazzi, è infatti già al lavoro. E, considerando che eventuali sentenze arriveranno prima del penale, lo scenario della riscrittura della classifica non è possibile.

Rischia l’Atalanta che dopo essersi sollevata dal -6 iniziale con una partenza a razzo potrebbe vedersi togliere altri sei punti. Sempre che Palazzi, come scrivono Giuliano Foschini e Marco Mensurati su Repubblica, non chieda la responsabilità diretta per i bergamaschi invece che limitarsi a quella oggettiva.

Per la Lazio, complice il presunto coinvolgimento di Stefano Mauri , i punti di penalità potrebbero essere tra i sei e gli otto. La presunta combine della gara tra Genoa e Lazio, invece, potrebbe costare ai grifoni 4 punti. Gli stessi che rischia il Lecce, sempre per una partita con la Lazio.

Un punto in meno, penalizzazione di tre, per Novara e Chievo per una presunta combine di Coppa Italia. Non è campionato, viene da pensare, e quindi c’è lo sconto.