Calcio scommesse, Semeraro: “Lecce estranea a combine”

Pubblicato il 5 Aprile 2012 10:57 | Ultimo aggiornamento: 5 Aprile 2012 11:34

LECCE – L'Unione sportiva Lecce ''e' completamente estranea a tutto quello che e' emerso dalle dichiarazioni, parte delle quali anche confuse e contraddittorie, dei protagonisti di questa vicenda, ed e' sicuramente vittima di una ingiustificata presunzione di colpevolezza mediatica''. Lo afferma il patron, Giovanni Semeraro, in una nota diffusa sul sito della societa'.

''Il risultato del derby, fino a prova contraria – aggiunge – e' stato conquistato sul campo, e se circostanze estranee avessero concorso a determinarlo, non sono certamente riconducibili alla nostra societa'. Ritengo che il gruppo da me rappresentato goda di una credibilita' personale e societaria, costruita in cinquant'anni di impegno e serieta' in campo finanziario, imprenditoriale e sportivo, che sarebbe stato da folli mettere a repentaglio per una partita di calcio''.

''Ribadisco – conclude il patron – che tutti noi siamo a completa disposizione della magistratura ordinaria e sportiva per ogni possibile chiarimento, anche al fine di concorrere all'accertamento della verita'''.