Calcio scommesse, Siena: nessun tesserato indagato, no fango

Pubblicato il 1 Giugno 2011 - 20:35 OLTRE 6 MESI FA

SIENA, 1 GIU – ''L'Ac Siena segue con grande attenzione l'evolversi dell'inchiesta della procura di Cremona, nei cui confronti esprime la massima fiducia e osserva in primo luogo e come premessa fondamentale che dagli atti nessuno dei propri tesserati figura tra gli indagati''. Lo afferma la societa' in un comunicato diffuso su Internet dicendosi ''certa che il lavoro della magistratura consentira' di escludere, con la massima chiarezza, ogni coinvolgimento dell'Ac Siena''.

I bianconeri si riservano poi la facolta' di ricorrere alla giustizia per tutelare la propria immagine: ''Sarebbe opportuno usare la massima cautela – prosegue la nota – nella valutazione di una vicenda che rischia di gettare inutilmente fango su una societa' che ha conquistato sul campo il diritto a disputare la serie A. A tale riguardo l'Ac Siena valutera' nei prossimi giorni l'ipotesi di tutelare la propria immagine anche nelle opportune sedi giudiziare''.