Calcio scommesse: Vicenza in B o Lega pro? Guarda a Grosseto e Lecce

Pubblicato il 3 Luglio 2012 21:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2012 1:11

VICENZA – Il Vicenza rimane in attesa ”con fiducia” delle sentenze sul calcio scommesse. La società biancorossa vuole capire se il prossimo anno disputerà il campionato di Lega Pro oppure se sarà riammessa in serie B in caso di classificazione all’ultimo posto o di penalizzazioni nel campionato appena concluso di almeno una squadra cadetta, Grosseto in testa.

”Per quanto riguarda il filone della Procura di Cremona – spiega l’avvocato Andrea Fabris, legale del Vicenza, oltre che direttore di gestione del club – siamo in attesa di capire quale sara’ l’interpretazione della corte di Giustizia federale riferita alla nostra posizione. Noi come terzi interessati abbiamo deciso di impugnare il patteggiamento e in particolare il concetto di afflittivita’ che come tale deve andare a sanzionare chi abbia commesso reati nel campionato appena concluso e non in quello prossimo”.

I legali del club veneto stanno attendendo gli ulteriori risvolti da parte della Procura Federale del secondo filone dell’inchiesta sul calcioscommesse in particolare per quanto riguarda le indagini la Procura di Bari in cui sono coinvolti altri club, tra cui il Lecce. ”Nel massimo rispetto del lavoro e sforzo che sta facendo la Procura federale – conclude Fabris – il nostro auspicio e’ che i tempi siano brevi e che nel giro di pochi giorni ci possa essere un chiarimento sulle questioni aperte sul filone della Procura barese”.