Calcio serie A: Bologna-Chievo, statistiche e curiosità

Pubblicato il 7 Dicembre 2010 18:25 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2010 18:28

Bologna e Chievo si affrontano domani alle 15 al Dall’Ara nel recupero della 14/a giornata del campionato di serie A. La partita, in programma il 28 novembre, era stata rinviata per neve. Sono 9 i precedenti ufficiali tra le due squadre a Bologna con bilancio di 5 successi rossoblu (ultimo 4-0, nella serie B 2007/08), 3 pareggi (ultimo 1-1, nella serie A 2008/09) ed 1 affermazione del Chievo (2-0, nella serie A 2009/10).

Il Bologna non subisce gol in gare interne di serie A dal 3 ottobre scorso, quando pareggio’ per 1-1 contro la Sampdoria. Il gol ligure fu in realtà un’autorete di Portanova al 45′: da allora si contano i restanti 45′ di quel match, più le intere partite contro Juventus (0-0), Lecce e Brescia (vittorie rispettivamente per 2-0 ed 1-0), per un totale di 315′ di inviolabilità casalinga in campionato.

Bologna-Chievo sarà la sfida tra due delle tre squadre della serie A 2010/11 che hanno finora subito il maggior numero di ammonizioni: 35 per ciascuna, stessa quota del Napoli. Il Chievo Verona è ad un solo passo dal conquistare la 100/a vittoria in serie A della propria storia, considerando la sola ‘Regular Season’. Il primo successo veneto risale al 26 agosto 2001: Fiorentina-Chievo 0-2. L’ultimo gol segnato in trasferte ufficiali dal Chievo e’ del 16 ottobre scorso quando, in serie A, venne sconfitto per 1-3 in casa del Milan.

Il gol gialloblu’ fu in realtà un’autorete di Ibrahimovic al 25′ st’: da allora si contano i restanti 20′ di quel match, più le intere partite di campionato contro Parma (0-0), Fiorentina (ko per 0-1) e Sampdoria (0-0), per un totale di 290′ di digiuno fuori casa. Dirige Guida di Torre Annunziata, che appartiene alla iniziale lista degli arbitri della Can B. In serie A Guida ha diretto 4 incontri complessivi con bilancio di 2 vittorie interne e 2 pareggi.

Il Bologna ed il Chievo vantano un unico precedente, che è riferito allo scontro diretto del 31 gennaio 2010, 1-1 a Verona, in A, che ha segnato il debutto in serie A del fischietto campano.