Calcio, serie A. Roma-Lecce, curiosità in cifre

Pubblicato il 29 Ottobre 2010 21:09 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2010 21:30

Roma-Lecce 2-3 del 1986: è stata l'unica vittoria dei salentini con la Roma

Il 3-2 in favore del Lecce ottenuto all’Olimpico in data 20 aprile 1986, in serie A, è la sola affermazione dei salentini in 27 confronti ufficiali disputati contro la Roma. Quella gara è entrata nella storia perché costò lo scudetto alla Roma che, prima di quel match, era riuscita a recuperare 8 punti di ritardo dalla Juventus raggiungendola in classifica a due turni dalla conclusione.

Il bilancio delle restanti 26 sfide ufficiali è di 17 successi romanisti e 9 pareggi. La Roma ha perduto solo una delle ultime 19 gare interne disputate in serie A: è accaduto lo scorso 25 aprile quando la Sampdoria si impose per 2-1. Nelle altre 18 partite prese in esame lo score casalingo giallorosso è di 15 successi e 3 pareggi. La Roma è una delle 4 squadre della serie A 2010/11 ancora rimaste senza rigori a favore: le altre sono Cesena, Palermo e Parma.

Il Lecce non vince una trasferta di serie A dall’1 febbraio 2009 quando si impose per 2-1 in casa del Siena: da allora lo score esterno giallorosso nella massima serie è di 2 pareggi (entrambi per 2-2) e 10 sconfitte. Il Lecce ha sempre subito almeno un gol in ciascuna delle ultime 18 trasferte disputate in serie A, per un totale di 43 reti al passivo. L’ultima partita conclusa a porta inviolata risale al 2 novembre 2008: 0-0 sul campo dell’Atalanta.