Calcio/ Serie B, Play-Out: Ancona-Rimini 1-1 grazie alle reti realizzate da Pagano, per gli emiliani, e Mastronunzio, per l’Ancona. L’ultima retrocessa in Lega Pro verrà decisa nella gara di ritorno.

Pubblicato il 7 giugno 2009 1:36 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2009 1:36

serie-b-calcio-mastronunzioSabato 6 Giugno, allo stadio Del Conero  si affrontano i padroni di casa dell’Ancona ed il Rimini. Questa gara di Play-Out, organizzata su due match: uno di andata ed uno di ritorno, servirà a sancire il nome della quarta retrocessa.

Sono già scese in Lega Pro il Treviso, l’Avellino ed ultimo in termini cronologici il Pisa.

Il caldo e la paura bloccano le due formazioni durante la prima frazione di gioco. Al sedicesimo del primo tempo l’empasse è rotto dal gol di Biagio Pagano che, più lesto di tutti, porta in vantaggio il Rimini.

Ad alimentare le speranze dell’Ancona, in vista del match di ritorno, ci pensa Mastronunzio che fissa il risultato sul 1-1 finale. Il Rimini affronterà il match di ritorno consapevole del fatto che potrà giocare per due risultati su 3.

Solamente la sconfitta condanerebbe gli emiliani alla retrocessione. In caso di pareggio il Rimini sarebbe salvo in virtù del migliore posizionamento ottenuto al termine della Regular Season. L’Ancona potrà raggiungere la salvezza solamente in caso di vittoria in trasferta.