Calcio, squalifiche: stangata di cinque giornate a Chevanton del Lecce

Pubblicato il 23 Novembre 2010 10:59 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 11:00

Chevanton

Una maxi-squalifica di cinque giornate è stata inflitta dal giudice sportivo a Ernesto Javier Chevanton Espinosa, del Lecce.

Il giudice ha così motivato la sentenza: ”Per avere, al 37/o del primo tempo, disinteressandosi dell’azione di gioco, colpito con un violento calcio un avversario, dopo averlo rincorso per una trentina di metri; per avere inoltre, all’atto della consequenziale espulsione, rivolto all’arbitro un pesante insulto, togliendosi quindi la maglia, scagliandola in direzione del Direttore di gara e reiterando le proteste anche nei confronti del quarto ufficiale”.