facebook

Calcio, Tessera del tifoso: intesa Viminale-Ferrovie-Autogrill

roberto_maroni

Roberto Maroni

Sconti per i tifosi da un lato, maggiori garanzie di sicurezza per le ferrovie e gli autogrill dall’altro: è il senso dell’accordo firmato oggi al Viminale dal ministro dell’Interno Roberto Maroni, dall’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti e dal direttore generale di Autogrill, Aldo Papa.

Un’intesa che ruota tutta attorno alla Tessera del Tifoso, lo strumento fortemente voluto proprio da Maroni per porre un freno alla violenza negli stadi e osteggiato da una parte consistente degli ultrà, che partirà ufficialmente con l’inizio del campionato. ”L’accordo segna una svolta sulla Tessera del Tifoso – dice Maroni – Uno strumento che ha sollevato polemiche, malumori e parole anche di troppo, che pero’ non ci hanno condizionato”.

L’intesa prevede che il Viminale e il Dipartimento di Pubblica Sicurezza predispongano ogni domenica ”un piano nazionale di prevenzione lungo le vie di trasporto stradali e ferroviarie, finalizzato a garantire il regolare svolgimento delle trasferte”. ”Il campionato passato ci ha lasciato ragioni di soddisfazione, perché gli incidenti sono calati del 42% – dice il capo della Polizia Antonio Manganelli – ma anche qualche preoccupazione visto che nel corso del girone di ritorno abbiamo registrato un lieve aumento della violenza. Per questo bisogna mantenere la vigilanza alta”.

Dal canto loro le Ferrovie si impegnano a praticare uno sconto del 15% sui biglietti a coloro che sono in possesso della tessera del tifoso. Il biglietto, applicabile solo sui viaggi che hanno come luogo di destinazione quello della partita della propria squadra, sarà nominativo e potrà essere acquistato solo da chi avrà la Tessera. Autogrill praticherà invece uno sconto del 10% ai tifosi che si fermeranno nei ristoranti ‘Ciao’ e predisporrà un ‘Menu del tifoso’ nei propri bar lungo le autostrade, nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti.

”Noi promuoviamo un viaggio sicuro per gli stadi, aperto sempre piu’ alle famiglie – dice Moretti – tanto che i biglietti per i possessori della Tessera potranno consentire di viaggiare da due giorni prima della partita a due giorni dopo. Il che significa che oltre che vedere la partita i tifosi potranno godere delle bellezze delle nostre città”. ”La nostra ambizione – aggiunge Papa – è servire nel modo migliore i nostri clienti, tifosi compresi. Ma l’obiettivo è anche quello di garantire la sicurezza e la tranquillità dei nostri clienti e dei nostri dipendenti”.

To Top