Calciomercato Atalanta, accordo con Laxalt. Ora va convinto il Milan

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Agosto 2019 18:53 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 17:11
Calciomercato Atalanta Laxalt Milan mercato si accende

Laxalt potrebbe passare dal Milan all’Atalanta nel corso di questo calciomercato (foto Ansa)

BERGAMO – C’è l’accordo tra l’Atalanta e l’esterno mancino uruguaiano Diego Laxalt. Secondo quanto scritto dall’Ansa sul suo sito internet, l’agente del giocatore ventiseienne, Ariel Krasouski, ha raggiunto l’intesa per 5 anni a 1,5 milioni nell’incontro di stamani al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia, sede del club nerazzurro, con l’amministratore delegato Luca Percassi e il responsabile dell’area tecnica Giovanni Sartori. Ora serve il perfezionamento della formula tra società con il Milan: il prestito sarebbe oneroso, a 1 milione, con diritto di riscatto a giugno 2020 pronto a trasformarsi in obbligo al verificarsi di determinate condizioni come il numero di presenze stagionali.

Laxalt era finito anche nel mirino di altri club, in particolare della Fiorentina che è alla ricerca di un sostituto di Biraghi visto che l’azzurro sta per passare all’Inter, ma ha scelto l’Atalanta per tornare a lavorare con il suo vecchio maestro ai tempi del Genoa Gasperini. 

Di seguito, le dichiarazioni rilasciate da Paolo Maldini e riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Calciomercato? Abbiamo due terzini in uscita (Laxalt e Strinic, probabilmente, ndr), mentre non ci sono novità su Correa ed è tutto fermo per la cessione di André Silva, siamo in una fase di stallo. Il mercato comunque è ancora aperto, mancano quasi due settimane e la nostra priorità in questo momento sono le cessioni. Dovremo avere un occhio di riguardo per gli esuberi”.

Al termine dell’incontro con la dirigenza rossonera, Ariel Krasouski – agente di Diego Laxalt – ha fatto il punto della situazione sul futuro del suo assistito ai microfoni di Sky Sport: “E’ stata una riunione molto positiva con il direttore. Stiamo cercando di trovare la migliore soluzione per Diego e per il Milan. Continuiamo a lavorare in sintonia col direttore. Offerte concrete per adesso nessuna. Stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione per Diego. Se andrà via in prestito o a titolo definitivo? Andrà via in prestito” (fonti Ansa e Sky Sport).