Calciomercato Cesena: Bisoli in bilico, poi spazio alla linea verde

Pubblicato il 1 Giugno 2010 12:36 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2010 12:37

Pierpaolo Bisoli il giorno della promozione in A

Pierpaolo Bisoli ha portato il Cesena in serie A. Al termine di una stagione giocata sempre ad alti livelli. Il suo futuro sulla panchina dei romagnoli, però, è tutt’altro che scontato.

Non per volontà della società, forse, ma perché Bisoli (che ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno) sembra destinato al Cagliari: «Non costringiamo nessuno a rimanere da noi – ha detto il patron del club, Igor Campedelli – ma risolveremo questa questione nei prossimi giorni».

La sensazione, però, è che il matrimonio sia già finito. In fila Ficcadenti, Lerda, Calori o Beretta. E sistemata la panchina, via al calciomercato, con una ristrutturazione che non prevede spese folli ma acquisti mirati.

Trattenendo a Cesena, ovviamente, i giocatori più rapprersentativi. Partendo da Giaccherini, Schelotto e Djuric, nomi che sono già nell’agenda di molti grandi club italiani.

«Poi nessuna follia – aggiunge Campedelli alla Gazzetta dello Sport – ma promozione in prima squadra per i nostri giovani del vivaio». Come Regini, Teodorani, Rosseti e Tattini.

Da risolvere, infine, le questioni legate ai contratti (tutti in scadenza), di Bucchi, Greco, Tardioli, Biasi, Franceschini e Piangerelli. Qualcuno rimarrà, altri andranno a cercare fortuna altrove.