Genoa show sul mercato, presi Goldaniga e Ankersen. Romulo verso il Brescia

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 Settembre 2019 20:29 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2019 20:29
Calciomercato Genoa Goldaniga Ankerson Romulo Brescia Matri

Goldaniga nella foto Ansa, è stato l’ultimo colpo di calciomercato del Genoa

GENOVA – Il Genoa è molto attivo sul calciomercato. La società rossoblù ha preso Edoardo Goldaniga dal Sassuolo e Peter Ankersen dal Copenaghen. Non solo acquisti, il Genoa ha perfezionato la cessione di Oscar Hiljemark alla Dinamo Mosca e sta cercando una sistemazione per Romulo. Lo scorso anno, il brasiliano è stato mandato in prestito alla Lazio ma i biancocelesti non lo hanno riscattato. Così il Genoa è costretto a trovargli un’altra destinazione, per lui si parla del Brescia, club che nel frattempo ha preso Alessandro Matri, altro colpo di calciomercato dopo Mario Balotelli. 

Calciomercato Genoa, bisogna sfoltire la rosa: ecco i calciatori in uscita. 

Il Genoa non ha terminato il suo calciomercato in uscita. Deve ancora piazzare Sandro, Gumus e Rizzo, calciatori che non rientrano nel progetto tecnico di Aurelio Andreazzoli. 

 Nuovi rinforzi per il Genoa che chiude col botto una campagna acquisti importante. In difesa fatta per Edoardo Goldaniga: trovata l’intesa col Sassuolo sulla base di un prestito (circa un milione) e diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni. Ed è stato praticamente definito anche l’acquisto dell’esterno destro danese Peter Ankersen: il giocatore dovrebbe arrivare a titolo definitivo dal Copenaghen.
    In uscita c’è Romulo, che sarebbe molto vicino al Brescia.

Oscar Hiljemark è stato ceduto a titolo definitivo dal Genoa alla Dinamo Mosca. Il centrocampista della Nazionale scandinava, operato a gennaio alle anche e rientrato con l’inizio della preparazione, non rientrava più nei piani societari e dell’allenatore; così, dopo alcune offerte di club esteri, è arrivata la cessione a titolo definitivo a una delle squadre di Mosca.

Hiljemark, 27 anni, lascia il Genoa dopo due stagioni e mezza durante le quali ha raccolto 46 presenze. L’obiettivo della dirigenza rossoblù è ora completare l’opera di sfoltimento con le cessioni di Sandro, Gumus e Rizzo gli altri tre giocatori che non rientrano nei piani del tecnico (fonte Ansa).