Calciomercato Genoa, Preziosi: “In settimana il nuovo allenatore”

Pubblicato il 23 Maggio 2011 9:52 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2011 9:52

GENOVA- ” Tutto sommato non e’ andata cosi’ male rispetto all’anno prima. Adesso abbiamo le basi per migliorare. Siamo contenti di essere finiti nella parte sinistra della classifica e di essere arrivati decimi come l’anno scorso.

Il nostro unico pensiero ora e’ di lavorare per migliorarci sempre”.

Enrico Preziosi si gode l”ultimo successo stagionale del suo Genoa prima di correre sotto la Gradinata Nord a salutare la squadra.

Il presidente rossoblu’ alla fine appare soddisfatto e ha apprezzato molto gli applausi a Ballardini. ”Sono molto contento perche’ li ha meritati tutti e il fatto che il pubblico si sia accorto che c’e’ una persona perbene e capace come Ballardini mi ha fatto piacere”. Non parla pero’ del futuro del tecnico:

”Non voglio parlare. Ballardini e’ ancora il nostro allenatore, il pubblico oggi lo ha applaudito a lungo. In settimana faro’ delle valutazioni e diro’ il nome del nostro allenatore della prossima stagione”. Non ci sara’ sicuramente invece Fabrizio Preziosi che lascia la carica di direttore generale. ”L’addio di mio figlio un po’ mi commuove e un po’ mi dispiace – ha aggiunto Preziosi – e non vederlo più nel Genoa un po’ mi da fastidio. Ha cercato nuovi stimoli, vuole fare un po’ di testa sua e di questo sono contento ma un po’ mi ha commosso”. Parole di elogio invece per l’esordio del portiere Perin ”E’ il nostro futuro ora ce lo coccoliamo, cercheremo di metterlo in una squadra dove possa farsi le ossa e poi fare in fretta per tornare da noi”. Commosso a fine gara il saluto di Fabrizio Preziosi. ”E’ stata un’emozione fantastica difficile da spiegare – ha detto Preziosi junior – posso solo ringraziare. Vorrei dire che non vado via per disamore, il Genoa e’ nella mia pelle ma e’ finito il mio ciclo. Se ci fosse bisogno pero’ ci saro’ sempre”. Sorride a fine gara anche il tecnico Ballardini. ”Bilancio positivo per la classifica, per i punti e per il gioco. Sono contento anche per la gente che ha apprezzato il lavoro, oggi e’ stato tutto molto coinvolgente”. Ballardini soddisfatto dunque ma sul suo futuro svela. ”Non sento il presidente da un mese e mezzo e stasera andro’ a casa perche’ domani vado al mare con i miei figli. La stagione? Non rimpiango niente, abbiamo fatto un campionato molto buono”. Parla del futuro anche Ficcadenti. ”Non so ancora niente, qui abbiamo fatto un lavoro importante, un lavoro straordinario e tutti hanno dato il loro contributo. Mi manchera’ il lavoro sul campo, non le polemiche. Auguro al Cesena di salvarsi con due giornate d’anticipo”. Preciso il commento sulla gara di oggi. ”Con la salvezza gia’ in cassaforte capisco un calo di tensione. Nel primo tempo non si e’ vista la determinazione ma ci puo’ stare anche perche’ abbiamo affrontato una squadra che voleva chiudere in bellezza”.