Sport

Calciomercato Inter: Balotelli e Maicon partono

Mario Balotelli

Non solo Balotelli. Mentre si avvicina il momento della verita’ per Supermario – con gli emissari del Manchester City pronti a varcare la Manica e a migliorare l’offerta di 25 milioni di euro presentata lo scorso giovedi – in casa Inter torna a fare capolino Maicon. A riportalo alla ribalta e’ il suo procuratore, Antonio Caliendo, che invita il club di Corso Vittorio Emanuele a non dimenticare l’appeal sul mercato internazionale del suo assistito. ”Adesso sono tutti concentrati su Balotelli, se parte o non parte – ha spiegato ai microfoni di Sky Sport – ma il mercato ci ha sempre portato a fare il botto finale”. Magari proprio con Maicon, al centro delle indiscrezioni per settimane e oscurato, negli ultimi giorni, dalla telenovela legata a Supermario. ”Un’ipotesi Real Madrid non e’ tramontata – ha osservato Caliendo -. A me non interessano” eventuali frizioni tra Inter e Merengues, ”a me interessa la realta’ dei fatti”, osserva. E la realta’, e’ che ”Maicon non sa niente” di eventuali trattative con una squadra o con un’altra: ”Apprendiamo solo che non ci sono smentite da parte dell’Inter” sulle ipotesi di vendita del difensore adombrate dalla stampa. ”Si parla di Real, di Manchester City – ha puntualizzato ancora l’agente – nessuno si e’ mai interessato di cosa pensa il giocatore. Finche’ non ci vengono a chiamare e ci dicono che c’e’ una trattativa seria in corso”, argomenta ancora, si sta alla finestra: ”solo in quel momento diremo la nostra. Ho contatti tutto l’anno con questi club”. Riportato al centro del palcoscenico Maicon (la cui cessione e’ valutata dall’Inter sui 35 milioni di euro), da domani i riflettori torneranno a illuminare Balotelli. Presentata, la scorsa settimana un’offerta da 25 milioni (oltre a bonus legati al rendimento sui 5 milioni di euro) gli uomini mercato dei Citizens, nelle prossime ore, dovrebbero materializzarsi a Milano con una nuova proposta che indiscrezioni di stampa vogliono sui 28 milioni di euro oltre a 7 milioni di euro in bonus: quanto basta per avvicinare quella del Manchester United di sir Alex Ferguson, stimata sui 35 milioni di euro. Il tutto in attesa che si palesino nuove pretendenti dopo che ieri l’agente di Supermario, Mino Raiola non ha escluso contatti con altri club potenzialmente interessati al suo assistito. Intanto, nell’ottica di uscite importanti dall’Inter, la stampa internazionale inizia a fare congetture sul mercato in entrata dei nerazzurri che, non e’ un mistero, desidererebbero mettere le mani su Mascherano, pupillo del nuovo tecnico Benitez, e non solo. Secondo il quotidiano spagnolo Sport, infatti, qualora Balotelli lasciasse Milano, il suo posto verrebbe preso da Giuseppe Rossi (gia’ ”nei prossimi giorni – scrive – potrebbe essere compagno di Eto’o, Milito e Pandev e fare parte dell’attacco dei campioni d’Europa”) mentre a giudizio del britannico Sunday Times, per ridisegnare attacco e centrocampo l’Inter sarebbe pronta a fare un’offerta a Liverpool e Everton per l’olandese Kuyt e il centrocampista offensivo sudafricano Pienaar. Pronta ad aggredire il futuro, l’Inter incassa anche le riflessioni in arrivo dal suo recente passato, dall’ex allenatore, Jose Mourinho. ”La mia Inter – ha raccontato all’emittente portoghese Tvi – era un gruppo fantastico, anche a livello umano non era, pero’, la squadra piu’ forte e per questo era costretta a lavorare il doppio. C’erano diversi giocatori con tanti titoli alle spalle – ha concluso – ma anche diversi ragazzi che in Champions non erano arrivati mai nemmeno ai quarti”.

Queste cessioni indebolirebbero notevolmente la formazione nerazzurra. L’Inter sta perdendo pedine di fondamentale importanza.

Il futuro è dalla parte di Balotelli. Maicon in questo momento è il miglior terzino destro del mondo. La Coppa del Mondo lo ha confermato tra i migliori.

To Top