Calciomercato Inter, Conte: “Abbiamo pochi soldi, serve arguzia…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2020 23:43 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020 23:43
Calciomercato Inter, Conte: "Abbiamo pochi soldi, serve arguzia..."

Antonio Conte ha parlato del calciomercato dell’ Inter (foto Ansa)

MILANO – ”Calciomercato? Non ci sono tanti soldini. Dovremo essere bravi a trovare delle situazioni che per tanti motivi ci possono portare dei benefici. Il direttore è stato chiaro. Dovremo essere bravi a fare operazioni a buon mercato, altrimenti la vedo dura”: lo dice il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla Rai, dopo la vittoria contro il Cagliari che è valsa la qualificazione ai quarti di Coppa Italia. ”Non c’è da spiegare tanto. Quando non puoi arrivare con i soldi lo devi fare con l’arguzia”.

La partita. L’Inter batte 4-1 (2-0) il Cagliari in un incontro degli ottavi di finale di Coppa Italia e si qualifica per i quarti, dove affronterà la vincente di Fiorentina-Atalanta. Il solito Lukaku ha subito messo il suo sigillo, andando in gol dopo una manciata di secondi grazie ad un errore difensivo dei rossoblù.

L’attaccante ha anche raddoppiato poco dopo ma la sua rete è stata annullata per fuorigioco, mentre il 2-0 è stato realiizato da Borja Valero al 22′. Inizio ripresa con l’attaccante belga ancora in gol, mentre il Cagliari ha accorciato al 28′ con Oliva. Ultima rete di Ranocchia al 36′.

Calciomercato, lo scambio Politano-Spinazzola. Matteo Politano sbarcherà domattina alle 9 all’aeroporto di Fiumicino per cominciare la sua nuova avventura con la Roma. L’esterno offensivo dell’Inter svolgerà le visite mediche a Villa Stuart e poi passerà a Trigoria per la firma del contratto.

A Milano andrà invece Leonardo Spinazzola per uno scambio a titolo definitivo che soddisfa entrambi i club dal punto di vista sia tecnico sia economico (i cartellini dei due giocatori sono stati valutati 28 milioni di euro).

Il ds della Roma, Gianluca Petrachi, dopo il grave infortunio capitato a Zaniolo regala così al tecnico Fonseca una pedina utile da poter schierare nel reparto avanzato (fonte Ansa).