Calciomercato Inter, Eriksen preso ad un prezzo stracciato: ecco perché è un affare

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 24 Gennaio 2020 19:21 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2020 19:05
Calciomercato Inter, Eriksen preso ad un prezzo stracciato: ecco perché è un affare

Calciomercato Inter, l’affare Eriksen con il Tottenham dovrebbe essere definito nella giornata di lunedì (foto Ansa)

MILANO – E’ tutto fatto per il trasferimento di Eriksen dal Tottenham all’Inter ma l’operazione dovrebbe essere ufficializzata solamente lunedì per non disturbare l’ambiento nerazzurro in vista della prossima partita di campionato. Si tratta di un vero affare perché l’Inter prenderà Eriksen per venti milioni di euro. Il danese ne vale novanta ma è in scadenza di contratto. Il Tottenham lo cede a venti per non perderlo a zero la prossima estate. 

Non solo, da quando veste la maglia del Tottenham, Eriksen è il calciatore che in questi anni ha sfornato più assist per i compagni di squadra, ben 62 (record Mondiale). Ma il danese è primo anche in un’altra classifica, quella delle occasioni da gol create attraverso le sue giocate. Sono addirittura  570.

Eriksen è considerato uno dei più forti giocatori della storia del calcio danese nonché uno dei migliori centrocampisti della sua generazione,  si è formato ed affermato nell’Ajax, con cui ha vinto tre campionati olandesi consecutivi (2010-11, 2011-12 e 2012-13), una Coppa dei Paesi Bassi (2009-10) e una Supercoppa dei Paesi Bassi (2013). Nel 2013 è passato al Tottenham, con cui ha raggiunto una finale di Champions League (2019).

Con la nazionale danese ha partecipato a due Mondiali (2010 e 2018) e un Europeo (2012). A livello individuale è stato premiato per quattro volte come calciatore danese dell’anno (2013, 2014, 2015, 2018), record condiviso con Brian Laudrup (fonte Wikipedia).