Calciomercato Inter, Gabigol ricomincia dal Santos: “Torno per vincere”

Pubblicato il 25 gennaio 2018 18:50 | Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2018 18:50
Calciomercato Inter, Gabigol ricomincia dal Santos: "Torno  vincere"

Calciomercato Inter, Gabigol ricomincia dal Santos: “Torno per vincere”. Emilio Andreoli/Ansa

RIO DE JANEIRO (BRASILE) –  Gabigol, dopo la breve e deludente esperienza al Benfica, torna al Santos in prestito per una stagione. Lo annuncia il club brasiliano dal proprio sito. Il giocatore, ancora di proprietà dell’Inter, ritorna quindi da dove era partito, sedici mesi fa, prima di vestire la maglia nerazzurra. “È stato un periodo di apprendimento per me. Sono molto felice di tornare e indossare questa maglia. Questo mio amore per il Santos FC – promette – sarà eterno. Torno molto diverso, più maturo e con più esperienza”.

La cessione in prestito di Gabigol, si unisce a quella di Joao Mario partito oggi per raggiungere il West Ham. Due operazioni, firmate Kia Joorabchian, costate all’Inter complessivamente 75 milioni di euro: 45 per Joao Mario e 30 per Gabriel Barbosa. Il brasiliano, che ha un ingaggio da 3 milioni di euro lordi a stagione, ha totalizzato solo 9 presenze in campionato, una in Coppa Italia e segnato una sola rete, al Bologna. Una presentazione altisonante, sponsorizzata da Pirelli, aveva fatto sognare i tifosi che speravano di poter ammirare un altro Ronaldo, un altro Fenomeno. Invece, i 183 minuti giocati con la maglia nerazzurra non hanno regalato emozioni. Beniamino dei tifosi, è stato ceduto in prestito questa estate al Benfica.

Anche in Portogallo non ha convinto (5 le presenze) e nei giorni scorsi, ha trovato l’accordo per tornare al Santos. Joao Mario, 3 milioni di euro di ingaggio, era arrivato all’Inter con aspettative altissime. Rivelazione di Euro 2016, il portoghese doveva cambiare gli equilibri del centrocampo nerazzurro. Dopo l’addio di Jovetic, ha ereditato la maglia numero 10 ma non è mai riuscito a trovare continuità di rendimento. Con l’arrivo di Spalletti, gli sono stati preferiti Borja Valero, Gagliardini e Vecino.

Oltre ai problemi di tonsillite, che lo hanno tenuto fuori dal campo qualche settimana, non è riuscito a sfruttare le chance concesse dal tecnico nerazzurro: contro il Milan nel derby di Coppa Italia ha sbagliato un gol decisivo a pochi passi dalla porta. Così la decisione di provare l’esperienza in Premier al West Ham. Un prestito oneroso da circa un milione e mezzo e ingaggio risparmiato. Poi a giugno il club inglese deciderà se riscattarlo a 30 milioni, altrimenti tornerà all’Inter.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other