Calciomercato Inter, Icardi al Psg: ai nerazzurri 58 milioni di euro. Ora l’assalto a Cavani e Tonali

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Maggio 2020 14:21 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2020 14:21
Calciomercato Inter, Icardi al Psg: ai nerazzurri 58 milioni di euro. Ora l'assalto a Cavani e Tonali

Calciomercato Inter, Icardi al Psg: ai nerazzurri 58 milioni di euro. Ora l’assalto a Cavani e Tonali (foto Ansa)

MILANO – Il calciomercato dell’Inter entra nel vivo con la cessione a titolo definitivo di Mauro Icardi al Psg.

Nelle casse nerazzurre entreranno 58 milioni di euro (50 è la parte fissa più 8 milioni legati a bonus facilmente raggiungibili).

La pandemia da  coronavirus ha abbassato  il prezzo del cartellino dell’argentino che in un primo momento era valutato 70 milioni di euro.

In ogni caso questi soldi fanno comodo ai nerazzurri per sferrare l’attacco ai due veri obiettivi di calciomercato: Sandro Tonali ed Edinson Cavani.

Si tratta di due trattative molto difficili perché questi calciatori smuovono svariati milioni di euro.

Tonali è anche nel mirino di Barcellona e Juventus.

Ieri Ausilio ha confermato l’interesse dell’Inter nei suoi confronti ma al momento l’offerta più alta presentata al Brescia è quella del Barcellona.

I blaugrana hanno offerto la bellezza di settanta milioni di euro perché vedono in Tonali il nuovo Xavi.

Né la Juventus, né l’Inter possono pareggiare una offerta del genere quindi sarà fondamentale la volontà del ragazzo.

Per quel che riguarda Cavani, la trattativa è meno complicata ma parliamo comunque di cifre molto elevate.

I nerazzurri devono garantire al centravanti uruguaiano uno stipendio monstre di praticamente un milione di euro al mese.

Non solo, Cavani, che ha già 33 anni, pretende almeno un contratto triennale.