Calciomercato Inter, l’offerta per Lukaku: ecco cosa manca

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2019 15:24 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2019 15:24
calciomercato inter lukaku offerta cosa manca

Lukaku con la maglia dello United. E’ il grande obiettivo di calciomercato dell’Inter. Foto EPA/RICHARD WAINWRIGHT AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

MILANO – Romelu Lukaku potrebbe essere il prossimo colpo di calciomercato dei nerazzurri. L’Inter si avvicina a Romelu Lukaku. Secondo il Daily Telegraph, ormai, è solo una questione di pochi milioni di sterline: per l’esattezza 5 (circa 5,5 milioni di euro).

Il club nerazzurro, infatti, secondo il giornale inglese, avrebbe alzato l’offerta a 80 milioni di euro, mentre i ‘Red Devils’ ne chiedono 85 per il centravanti belga che oggi non giocherà l’amichevole contro quella che potenzialmente potrebbe diventare la sua nuova squadra. Nelle prossime ore la trattativa, vista la differenza ormai minima, potrebbe chiudersi.

“Io frustrato per Romelu Lukaku? Frustrato è una parola grossa. Lukaku mi piace, sarebbe un giocatore importante per noi ma è un calciatore del Manchester United”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, nel corso della tournée dei nerazzurri a Singapore.

Il tecnico si è lamentato con la sua dirigenza perché vuole a tutti i costi l’arrivo del centravanti del Manchester United e della Nazionale Belga di calcio. Edin Dzeko non è una alternativa a Romelu Lukaku.

Antonio Conte vuole tutti e due gli attaccanti per avere un reparto completo sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista qualitativo. In uscita Mauro Icardi, al momento la Juventus è favorita sul Napoli. 

Lautaro Martinez: “Calciomercato? Io voglio restare all’Inter”.

“Non ho parlato con il mio agente dell’interesse del Barcellona, sto molto bene all’Inter”.
    L’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez smentisce così i rumors riguardo l’interesse del Barcellona nei suoi confronti. “Ho parlato con il nuovo allenatore e voglio tornare al club per iniziare la stagione”, aggiunge Lautaro in un’intervista a Fox Sport Radio in Argentina.

“La Coppa America è stata positiva per molti ragazzi che vestivano la maglia della nazionale per la prima volta, ora bisogna lavorare per tornare al livello più alto” (fonte Ansa).