Calciomercato Inter, Mourinho: “Mariga è il futuro”

Pubblicato il 2 Febbraio 2010 14:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2010 14:05

Mariga all'Inter

Josè Mourinho è entusiasta dell’acquisto di McDonald Mariga dal Parma:

«Era reduce da un infortunio muscolare a Parma, ma è rientrato e ci può essere utile anche perché non è un “prodotto finito”.

Possiamo farlo migliorare e crescere. Lui e Krhin, possono essere il nostro futuro».

Il tecnico parla anche della Coppa Italia e del momento della sua squadra: «Se arrivi in semifinale vuoi arrivare in finale.

La Fiorentina non sarà un’avversaria facile, il ritorno sarà in aprile e nessuno può dire cosa faremo in aprile, se saremo entrambi in Champions, se ci sarà stanchezza… Giocare oggi e il ritorno due mesi dopo è strano.

È come giocare il primo tempo di una partita e poi giocare due mesi dopo, però noi vogliamo vincere. Qual è il risultato buono per la prima partita però non lo so.

Possiamo vincere 3-0 domani e magari perdere 4-0 a Firenze e allo stesso tempo perdere 1-0 domani e vincere 2-1 ad aprile.

Non c’è nessuno disponibile che non è convocato, cercherò di giocare con una squadra forte per lasciare la semifinale equilibrata. La squadra adesso non può essere troppo diversa.

Da mercoledì a mercoledì prossimo giocheremo tre partite. Farò un po’ di turn over. Se abbiamo quattro difensori centrali nessuno ne giocherà tre e gli altri zero, mentre ci sono posizioni in campo nelle quali non abbiamo ricambi.

Mariga è un’opzione in più a centrocampo e Krhin torna dopo tanto tempo. Ritroviamo un equilibrio perso con gli infortuni, la partenza di Vieira e la squalifica di Sneijder.

No. Sono rimasto sorpreso dall’ aver vinto un premio dato dai giocatori che negli altri paesi non esiste.

Se non mi hanno votato i miei colleghi non è un problema. Ho avuto sette voti e questa per me è la sorpresa positiva.

Per me non è un problema. Perché i giocatori hanno votato me e gli allenatori non possono votare un altro?».