Calciomercato. L’Inter chiede troppo, manager Burdisso: “La Roma ha fatto il massimo”

Pubblicato il 7 agosto 2010 14:43 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2010 16:49

Nicolas Burdisso

“Ho avuto un incontro tre giorni fa col direttore sportivo Pradé e la presidente Sensi e mi hanno ribadito che hanno provato a fare di tutto per portare Nicolas Burdisso alla Roma, che hanno fatto l’offerta più alta possibile, e che quindi se non si chiude dovranno trovare un’alternativa”. Sono le parole a Sky Sport24 dell’agente Fernando Hidalgo, procuratore tra gli altri dei fratelli Nicolas e Guillermo Burdisso.

Per quest’ultimo, che già si allena a Trigoria agli ordini di mister Claudio Ranieri, la situazione verrà sbloccata lunedì: “Il Rosario Central negli ultimi giorni ha voluto alterare dei dettagli nel primo contratto che avevamo deciso e stiamo discutendo – ha spiegato Hidalgo – Parlare con l’Argentina non è facile, ma ieri sera ho ricevuto un messaggio dal presidente del Rosario che mi ha assicurato che lunedì faremo tutto per finalizzare il trasferimento”.

Si allontana invece la possibilità di riportare in giallorosso Burdisso Senior: “La Roma ha fatto un grandissimo sforzo per le sue condizioni economiche – l’ammissione del procuratore argentino -, l’Inter voleva di più, ma va ribadito che hanno fatto ogni sforzo per accontentare Nicolas”.

“Ognuno fa il suo ed è responsabile della sua decisione. Se rimane all’Inter dovranno parlare col giocatore – ha quindi aggiunto Hidalgo -, perché lui non vorrebbe restare e l’ha detto all’allenatore. Negli ultimi quattro anni è sempre stato sul mercato e ora si fissa un prezzo così alto per lui, mi sembra assurdo”.

Nel caso in cui, come a questo punto sembra probabile, Roma e Inter non dovessero trovare un’intesa sul valore del cartellino del difensore argentino, il futuro del giocatore resterà tinto di nerazzurro: “Altre squadre pronte a prendere Nicolas? Ho un accordo di parola con la Roma. Se non chiudiamo con loro per noi l’unica alternativa è restare all’Inter”.