Calciomercato Inter: Silvestre è fatta, Destro – Debuchy si tratta

Pubblicato il 30 Giugno 2012 10:48 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2012 10:48

CALCIOMERCATO INTER –   L’Inter e Lucio hanno risolto consensualmente. Lo ha annunciato sul proprio sito il club nerazzurro. Prossima destinazione del difensore brasiliano, che era legato all’Inter fino al 30 giugno 2014, potrebbe essere la Juventus. Il club nerazzurro sarebbe inoltre intenzionato a rescindere anche il contratto con Diego Forlan.

L’ad rossonero Adriano Galliani oggi a Forte dei Marmi ha incontrato il presidente del Genoa, Enrico Preziosi. Cosi’, dopo Juventus, Inter e Roma, ora anche il Milan entra nella trattativa.

L’Inter ha chiuso la trattativa per Silvestre e si può affermare senza paura di essere smentiti che il forte difensore centrale argentino il prossimo anno vestirà nerazzurro.

L’Inter sta inseguendo un altro difensore che si  è messo in luce ad Euro 2012: Debuchy del Lilla. Il club francese chiede per il suo calciatore 7.5 milioni di euro senza contropartite tecniche.

[poll id=”166″]

L’Inter della prossima stagione puntera’ a vincere (”Per forza, vorrei anche vedere…”), ma prima di pensare a realizzare un grande colpo di mercato serve effettuare delle cessioni. Questo il messaggio del presidente Massimo Moratti. ”Le disponibilita’ economiche in una societa’ che funziona – ha osservato Moratti dopo il cda del club – nascono anche da quello che riesce a incassare vendendo i giocatori che si possono vendere”. Intanto una delle concorrenti, la Juventus, e’ Particolarmente attiva sul mercato.

Come se lo spiega Moratti? ”Non sono la Juve, quindi non posso spiegarlo io – ha replicato il presidente dell’Inter -. In altri momenti si e’ verificata anche la situazione opposta, se la Juve puo’ farlo fa benissimo a farlo”. Fra i giocatori in procinto di lasciare l’Inter ci sarebbe Lucio, ma sull’argomento Moratti taglia corto. ”Non so, chiedetelo ai nostri uomini mercato”, ha detto il presidente, e a chi gli domandava se ci si puo’ aspettare un ‘colpo alla Moratti’ ha risposto: ”I tifosi apprezzano anche quelli che sono i risultati della societa’ sotto il profilo dei giovani che vengono fuori dalla stessa societa”’. E le giovanili interiste stanno ottenendo buoni risultati.

”Sì, senza dubbio, pero’ aspettiamo l’ultimo risultato che ci puo’ interessare”, ha notato Moratti, riferendosi alla finale per lo scudetto dei Giovanissimi contro il Napoli. Si puo’ dire che la strada intrapresa sia quella del Barcellona secondo cui si fabbricano i campioni in casa? ”Quella e’ una fortuna che bisogna conquistarsi e mi sembra – ha notato Moratti – che siano un po’ di anni che stiamo cercando di farlo, quindi qualche risultato positivo sta arrivando”.