Calciomercato Inter: Tevez, Lavezzi, Kolarov, Zarate; le trattative

Pubblicato il 10 Gennaio 2012 0:05 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2012 20:35

MILANO – Calciomercato Inter: Tevez, Lavezzi, Kolarov, Zarate;  facciamo il punto sulle strategie da parte della società di Massimo Moratti per rafforzare la rosa durante la sessione di mercato invernale in vista degli impegni del prossimo anno calcistico.

”Tevez? Se si fa qualcosa non si fa per scherzo ma perche’ si pensa possa essere una buona operazione”. Lo ha detto il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, uscendo dal suo ufficio.”Abbiamo preso informazioni – ha proseguito Moratti – su come stavano le cose, c’e’ spazio per agire, vedremo se lo possiamo fare oppure no”.

Alla domanda se comunque sia prevista un’alternativa a Tevez Moratti ha risposto: ”Mancano ancora 20 giorni. Se sono ottimista per la trattativa? Non e’ una questione di essere ottimisti ma di vedere come sono le cose”. Infine, due parole sul derby: ‘E’ una settimana importante, sono stato contento di aver visto la squadra cosi’ sabato perche’ ci da’ maggiore serenita’ per i prossimi giorni”.

In casa Inter tiene banco sia il calciomercato in entrata che quello in uscita. Mauro Zarate, davvero deludente nel 2011, è stato messo sul mercato dalla società di Moratti. Non mancano gli estimatori dell’argentino: Lazio (suo club lo scorso anno), Valencia e Werder Brema hanno chiesto informazioni.

Sono due gli obiettivi per il calciomercato in entrata: piacciono Aleksandar Kolarov del Manchester City ed Ezequiel Lavezzi del Napoli. Kolarov gioca nel ruolo di terzino sinistro, pur potendo essere usato anche come centrocampista di fascia. È conosciuto anche per il tiro molto potente e preciso.  Il 24 luglio 2010 viene annunciato il suo passaggio al Manchester City di Roberto Mancini per 18 milioni di euro.

Esordisce in Premier League nella partita giocata a Londra e pareggiata 0-0 con il Tottenham, partita in cui, inoltre, rimedia una frattura ed è costretto a rimanere fuori per un periodo tra i 3 e i 5 mesi. Il 18 gennaio 2011 segna il suo primo gol con la maglia dei Citizens in una partita di FA Cup contro il Leicester City, partita vinta per 4-2, mentre il 2 febbraio 2011, mette a segno il suo primo gol, su punizione, in Premier League contro il Birmingham City, partita finita 2-2.

Segna il suo primo gol in Champions League, il 14 settembre 2011, nella partita contro il Napoli su punizione.l’8 gennaio 2012 segna il suo primo gol nel Derby di Manchester su punizione nei Trentaduesimi di finale di FA Cup, partita però vinta dai Red Devils del Manchester United per 3-2. Lavezzi è stato dichiarato incedibile dal Napoli di Aurelio De Laurentiis ma se il presidente partenopeo dovesse cambiare idea saprebbe a chi bussare.