Calciomercato Inter, Vidal: c’è la data, ecco quando potrebbe arrivare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Dicembre 2019 15:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2019 15:42
Calciomercato Inter, Vidal: c'è la data, ecco quando potrebbe arrivare

Calciomercato, Arturo Vidal ad un passo dall’Inter (foto Ansa)

MILANO – L’Inter si avvicina a Vidal. La distanza tra domanda del Barcellona e offerta dell’Inter è quasi stata colmata. I nerazzurri, che lo vogliono nella finestra di calciomercato di gennaio, offrono 15 milioni di euro, per il prestito con diritto di riscatto, mentre il Barcellona ne chiede 20. Le parti non sono lontane, l’affare potrebbe chiudersi intorno ai 16/17 milioni. Anche perché la rottura tra Vidal ed il Barcellona è totale.

Il calciatore dovrebbe arrivare a Milano dopo la Supercoppa Spagnola a Gedda e potrebbe fare il suo esordio contro il Lecce nella prima giornata di ritorno del campionato italiano di calcio di Serie A. La Supercopa de España 2019 sarà la trentaquattresima edizione della Supercoppa di Spagna e si svolgerà tra l’8 e il 12 gennaio 2020 allo stadio Città dello Sport Re Abd Allah di Gedda, in Arabia Saudita.

La rottura tra Vidal e il Barcellona. “Un caso senza precedenti, è più inedito di tutti”: è la risposta a stretto giro che il Barcellona, attraverso un comunicato riportato dal ‘Mundo Deportivo’, ha recapitato ad Arturo Vidal, il centrocampista cileno che ha denunciato il blub blaugrana per il mancato pagamento di alcun bonus.

Ma l’accusa al giocatore cileno va ben oltre perchè il club sostiene che Vidal ha aspettato sei mesi prima di avanzare le sue pretese, guarda caso proprio alla vigilia del mercato e con diverse squadre che hanno manifestato interesse nei suoi confronti.
   

“Qualcuno ti paga un debito, a te sembra che le regole non siano state rispettate – scrive il Barca – allora aspetti sei mesi senza avvertire educatamente che potrebbe esserci stato un errore. Poi all’improvviso, appena sulla stampa si leggono notizie dell’interesse di altri club, si richiede che un determinato importo venga pagato entro 24 ore.

Gli atti del signor Vidal – prosegue la nota – dimostrano che egli ha ricevuto ogni pagamento conforme agli accordi, e solo ora, per ragioni a noi ignote e che forse si spiegano con la situazione sopracitata, manifesta questo interesse. In questi sei lunghi mesi Vidal non ha ritenuto di doverci comunicare di essere in disaccordo”. (fonte ANSA).