Calciomercato Inter, Wanda Nara su Perisic: “Addio? Forse ci sono problemi personali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2019 11:50 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 10:48

Calciomercato Inter, Wanda Nara su Perisic: “Addio? Forse ci sono problemi personali”

ROMA – “L’addio di Perisic? Forse ci sono anche problemi personali”. Così Wanda Nara ha parlato dei casi spinosi del mercato dell’Inter a Tiki Taka. Inevitabile un passaggio sullo stato del rinnovo del marito, Mauro Icardi: “Non abbiamo parlato di cifre, l’Inter adesso ha altre priorità. Mauro è il capitano: lui dice sempre che vuole lasciare il protagonismo da parte, vuole aiutare la squadra. Marotta mi piace, mi sembra una persona sincera e oggi lo ha dimostrato. E’ quello di cui abbiamo bisogno, nel calcio c’è ipocrisia, lui ti dice la verità e in questo mondo non siamo abituati”.

Nel frattempo il croato sembra sempre più vicino all’Arsenal. Dopo le parole di Marotta che di fatto hanno confermato che il croato è destinato a lasciare i nerazzurri già in questa sessione di mercato, dall’Inghilterra arriva la notizia che oggi, 28 gennaio, ci saranno nuovi contatti fra i due club per cercare un accordo: i Gunners hanno proposto un prestito a 5 mln più 40 di riscatto, i nerazzurri vogliono l’obbligo.

Marotta non vuole arrivare al braccio di ferro e farà di tutto per accontentare il croato, ma ci sono i conti da far quadrare e valori economici da rispettare. In poche parole, libero di andarsene dove vuole ma alle condizioni dettate dalla società.

L’Inter vuole l’obbligo o in alternativa un prestito così oneroso da rendere automatico il riscatto, i Gunners sono fermi al diritto di riscatto. Posizioni che hanno entrambe un loro perché, ma al momento inconciliabili. In casa londinese, infatti, si vuole mettere alla prova il giocatore, reduce da una prima metà di stagione sottotono. 

Marotta si guarda intorno a ha bloccato Ferreira Carrasco. Un’operazione che potrebbe essere facilitata dall’inserimento nella trattativa di Antonio Candreva, che piace al Dalian Yifang, club cinese che detiene il cartellino dell’ala belga.