Calciomercato Inter, è fatta per Young. Anche Eriksen in arrivo, l’agente è a Milano

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 20:26 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 20:26
Calciomercato Inter, è fatta per Young. Anche Eriksen in arrivo, l'agente è a Milano

Eriksen nella foto Ansa

MILANO – Inter scatenato sul calciomercato. In un giorno solo, ha preso due esterni. Dopo Spinazzola, è arrivato anche Young. L’ormai ex calciatore del Manchester United è in viaggio verso Milano per sostenere le visite mediche con i nerazzurri. Nel frattempo l’Inter ha risolto i problemi con la Roma per Spinazzola, l’obbligo di riscatto al termine della stagione scatterà solamente nel caso in cui il terzino dovesse scendere in campo per almeno quindici volte. Con Young e Spinazzola, Antonio Conte ha sistemato le corsie esterne. 

Così l’Inter, visto che Vidal è ormai sfumato, ha iniziato ad intensificare anche la trattativa con il Tottenham per acquistare Eriksen. Il calciatore danese si libera dal club inglese a parametro zero al termine della stagione così il Tottenham ha tutto l’interesse a venderlo subito per guadagnarci qualcosa. Meglio incassare qualche milione che niente.

Allo stesso tempo l’Inter, vuole prenderlo subito, spendendo qualche milione più del dovuto, perché sa benissimo che un calciatore del genere, a parametro zero, farebbe gola a molti. Meglio prenderlo subito che partecipare ad un’asta milionaria in estate contro club più ricchi di quello nerazzurro. Insomma l’affare Eriksen a gennaio conviene sia all’Inter, che cerca un calciatore con queste caratteristiche, che al Tottenham, che non vuole perderlo senza guadagnarci nulla.

Gli inglesi hanno chiesto 20 milioni ma l’affare alla fine si chiuderà sui quindici milioni di euro più bonus. Come scrive Il Corriere dello Sport, l’agente di Eriksen  Schoots, è sbarcato a Milano nelle ultime ore secondo un programma già stabilito per definire tutti i dettagli dell’operazione. In ballo c’è un contratto fino al 2024 da circa 9 milioni di euro netti a stagione.