Calciomercato Juve: Allegri al Manchester United? Dopo lui..

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2015 8:26 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2015 8:27
Calciomercato Juve: Allegri al Manchester United? Dopo lui..

Calciomercato Juve: Allegri al Manchester United? Dopo lui.. (foto di repertorio Lapresse)

TORINO – Massimiliano Allegri lontano dalla Juventus? L’idea ci sarebbe, ma non subito. A fine anno, però, l’allenatore che ha riportato i bianconeri in finale di Champions League dopo anni potrebbe dire addio alla Vecchia Signora…destinazione Premier League. Il Manchester United, infatti, secondo SportMediaset starebbe pensando proprio a lui come sostituto di Louis Van Gaal, tecnico olandese che a fine stagione molto probabilmente lascerà i Red Devils dopo delle annate non proprio indimenticabili (almeno fino a questo momento).

Le due ipotesi per la sostituzione di Allegri, continua SportMediaset, sono entrambe molto affascinanti ma al momento forse poco praticabili. Il primo nome è quello di Paulo Sousa, che tanto bene sta facendo alla Fiorentina ma che proprio per questo difficilmente i Della Valle si farebbero sfuggire quando siamo solo all’inizio del progetto. Il secondo nome sarebbe il più classico dei cavalli di ritorno, ovvero Antonio Conte, che nella storia della Juve è già entrato ma che attualmente allena la Nazionale e che, pare, non sia graditissimo alla dirigenza juventina dopo il rocambolesco addio dell’anno scorso.

Aggiunge SportMediaset: L’allenatore livornese ha il contratto in scadenza nel 2017, ma difficilmente direbbe no alla chiamata da Old Trafford. Un campanello d’allarme per i bianconeri, ora che la dirigenza ha appena ricucito il rapporto con il tecnico.

Le quattro vittorie consecutive in campionato e la qualificazione agli ottavi di Champions hanno spazzato via le critiche per il complicatissimo avvio di stagione. La società è di nuovo al fianco di Allegri come dimostrano le ultime dichiarazioni di Marotta su Morata. Sembra di essere tornati a cinque mesi fa quando tutti elogiavano l’allenatore per la finale di Berlino. Quindi i bianconeri non hanno nessuna intenzione di farselo scappare, anche per la mancanza di alternative valide