Calciomercato, Maicon-Real, ci siamo. Acerbi-Milan, si inserisce la Juventus

Pubblicato il 19 Giugno 2012 9:48 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2012 11:30

Maicon (LaPresse)

MILANO – Nell’Ata Hotel Executive, a Milano, è già tutto pronto per il primo grande appuntamento del calciomercato: giovedì 21 e venerdì 22 giugno (entro le 19) sarà la giornata decisiva per gli accordi legati alle risoluzioni contrattuali, o al rinnovo delle comproprietà. Nel caso di mancata intesa fra club, sabato 23, alle 11, si procederà all’apertura delle buste.

Intanto proseguono le trattative, i pourparler, fra gli operatori delle varie squadre. E’ successo poco, ma il bello deve ancora venire. Per il cileno Mauricio Isla alla Juve, per esempio, ormai manca solo l’annuncio ufficiale. Il centrocampista approda a Torino, assieme al compagno dell’Udinese Kwadwo Asamoah.

Dell’addio di Maicon all’Inter si parla da settimane: il brasiliano dovrebbe raggiungere Mourinho al Real, spinto – come se non bastassero gli attestati di stima dell’allenatore portoghese – da un altro grande terzino brasiliano, Roberto Carlos. Dopo avere messo a punto gli ultimi dettagli, Maicon, salvo clamorosi colpi di scena, si trasferirà in Castiglia.

Così come Ezequiel Lavezzi sarà ai piedi della Tour Eiffel, dopo essersi consacrato all’ombra del Vesuvio. E’ stato lo stesso Ancelotti a confermare l’ormai imminente trasferimento del Pocho al Psg e poco importa se ha usato il condizionale. A Parigi hanno già stampato le maglie con il nome dell’argentino.

Difficilmente Seydou Keita approderà al Milan. Il Barca, per tenersi il prezioso incontrista con il vizio del gol, ha respinto anche le avance di Liverpool e Manchester United. Lo stesso giocatore ha confermato a Marca il desiderio di chiudere la carriera al Camp Nou. Il giovane difensore del Chievo Francesco Acerbi, il cui cartellino è diviso a metà fra il club scaligero e il Genoa, sembrava vicinissimo al Milan. Già, sembrava. Adesso, nella trattativa si è inserita la Juve, che sta cercando di raggiungere un accordo con il giocatore 23enne, per soffiarlo a una potenziale concorrente nella lotta-scudetto.

Hetemaj è ufficialmente un giocatore del Chievo: la società veneta ha annunciato di avere risolto a proprio favore la comproprietà del centrocampista finlandese, acquisendo anche l’altra metà del cartellino che era di proprietà del Brescia. L’Atalanta ha riscattato German Denis dall’Udinese: lo ha comunicato ufficialmente il club bergamasco. Il centravanti argentino resterà in nerazzurro per una cifra che dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni.