Calciomercato: la Juve vuole Dzeko, Fiorentina su Macheda, la Roma piazza Baptista al Malaga

Pubblicato il 31 Dicembre 2010 11:51 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2010 11:51

Ronaldinho, Adriano, Julio Baptista. Il mercato dei club italiani ruota sempre intorno ai brasiliani, e in questo caso si tratta di partenze eccellenti. Quella del Gaucho sembra imminente, intanto però è rimasto nel ritiro milanista di Dubai, che semmai lascerà dopo l’inizio del nuovo anno. Dopo l’incontro a Rio fra l’a.d. milanista Galliani ed il fratello-procuratore Roberto de Assis, la situazione rimane in fase di stallo.

Il Milan pretende infatti 8 milioni di euro per liberare subito il calciatore, che a sua volta chiede una buonuscita. In prima fila, grazie anche all’appoggio di un pool di aziende tra cui un nuovo sponsor tecnico che subentrerà alla Puma, rimane il Gremio, ma sono pronte ad inserirsi Palmeiras e Flamengo.

Quanto ad Adriano, ha fatto sapere che tornerà a Roma non appena avrà risolto i problemi di passaporto, legati anche al mancato esercizio dell’obbligo del voto, e quelli del visto d’espatrio per il figlio. Ma l’Imperatore avrebbe anche confidato che a luglio, secondo quanto gli ha promesso la presidente romanista Rosella Sensi, sarà libero di tornare a Rio per giocare nel Flamengo.

Altra partenza da Trigoria è quello di Julio Baptista: oggi il tecnico del Malaga Manuel Pellegrini ha fatto sapere di apprezzare la ‘Bestià e di essere sicuro del suo arrivo, assieme a quello di Enzo Maresca. Il Malaga ha anche fatto un sondaggio con la Juventus per Grosso. In entrata dal Brasile danno per già fatto il trasferimento alla Juventus, per 6 milioni di euro, del nuovo gioiello del San Paolo, l’oriundo veneto Piazon.