Calciomercato Juventus: Guarin, Palombo; le trattative

Pubblicato il 14 Gennaio 2012 12:51 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2012 12:51

TORINO – Calciomercato Juventus: Guarin, Palombo;  facciamo il punto sulle strategie da parte della società di Andrea Agnelli  per rafforzare la rosa durante la sessione di mercato invernale in vista degli impegni del prossimo anno calcistico (Coppa Italia Tim e Campionato italiano di calcio di Serie A). Andiamo a scoprire meglio i calciatori che interessano alla Juventus.

In attesa che si sciolga il rebus Tevez, il mercato va avanti. Milan (al di la’ del no di Pato al PSG) ed Inter non hanno ancora rinunciato all’argentino del Manchester City, che pero’ non fa sconti e chiede 25 milioni di euro. La situazione sara’ piu’ chiara fra qualche giorno, quando si capira’ se anche il Paris St. Germain intende partecipare all’asta. Intanto, a proposito della squadra parigina, da Madrid Jose’ Mourinho ribadisce che Kaka’ non lascia la ‘Casa Blanca’, e quindi Ancelotti almeno per ora deve rinunciare al brasiliano.   Nel Porto monta il caso di Guarin, non convocato per la prossima partita di campionato. La Juventus prende nota, e sta per sferrare l’attacco al centrocampista colombiano, visto che Pizarro sembra intenzionato, anche per motivi personali, a non lasciare la Roma.

Rimane da sciogliere il rebus dell’extracomunitario, perche’ la Juve (che sta per cedere Sorensen in comproprieta’ al Bologna) ne puo’ prendere solo uno e ha in ballo anche Caceres del Siviglia. In uscita continua ad esserci Amauri, che per andare alla Fiorentina deve pero’ ridursi l’ingaggio. Si parla anche di un possibile interessamento del Milan, ed a questo proposito l’agente del giocatore, Giampiero Pocetta, dice che ”non ci sono sviluppi, vedremo di prendere una decisione a breve, nell’interesse di tutti. Vedo tanti club, non solo il Milan, interessati e questo fa piacere, ma non stupisce”.    Il Parma sta per prendere due giocatori dall’Inter, ovvero Obi ed il brasiliano Jonathan, che in nerazzurro ha deluso ma e’ convinto di potersi rilanciare in Emilia. Il d.s. Leonardi insiste per avere anche Okaka dalla Roma.

La Fiorentina ha ceduto Silva al Boca Juniors, e non al Velez come sembrava in un primo momento. Ora sta cercando di prendere Palombo per il centrocampo, ma la notizia piu’ gustosa, data da Rmc, e’ che a Firenze potrebbe arrivare Dante. Curiosa omonimiaS a parte, si tratta di un brasiliano che costa 6 milioni e gioca esterno sinistro di difesa nel Borussia Moenchengladbach, per il quale c’erano offerte anche dal Marsiglia e dall’altro Borussia, quello di Dortmund.     Il Genoa ha ufficializzato Biondini e sta valutando se riprendersi El Sharaawy dal Milan, possibile se ai rossoneri arriva Max Lopez (che ha ‘congelato’ la pista Fulham) dal Catania, dove arriva il brasiliano Ilsinho. Il presidente Preziosi sta poi cercando di definire la trattiativa per il ritorno in Liguria di Sculli: il problema e’ che al tecnico della Lazio Reja non piace molto Constant, ovvero il calciatore che Preziosi aveva proposto a Lotito per questo scambio.

Il Genoa prenota anche il futuro bloccando due giovani molto promettenti, il nazionale under 17 ceco Stefan Simic, difensore dello Slavia Praga, e l’attaccante peruviano Andy Polo, classe ’94, che milita nell’Universitario. Quanto alla Lazio, c’e’ stato anche un derby di mercato con la Roma per Marti Riverola, giovane talento del vivaio del Barcellona, che pero’ tramite il suo procuratore Diego Tavano ha fatto sapere di voler rimanere in Catalogna.    Il Lecce e’ su tre giocatori, ovvero Grosso, Blasi e Santacroce, che sarebbero ottimi rinforzi per Serse Cosmi, convinto di poter ancora arrivare alla salvezza.