Calciomercato, Juventus – Lucio e Roma – Bradley ci siamo

Pubblicato il 1 Luglio 2012 12:56 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2012 12:56

 Juventus e Roma – L’Europeo blocca il calciomercato, e’ un fine-settimana dedicato all’atto conclusivo del torneo continentale e le trattative per 24 ore si fermano, anche perche’ molti dirigenti ed operatori voleranno a Kiev per la finale.    Non rimane ferma la Juventus, che ha individuato in Lucio, svincolatosi dall’Inter, il rinforzo giusto per puntellare la difesa. Anche per questo il brasiliano, fervente seguace del culto protestante evangelico e quindi non del tutto incline ad andare a giocare in un paese musulmano, ha respinto la ricca offerte del Fenerbahce e punta ora a chiudere con la Juve, per due milioni all’anno.

Marotta e Paratici devono comunque pensare anche all’attacco e, in attesa di capire se e’ possibile arrivare al top-player tipo Van Persie o Suarez, tengono in caldo, grazie all’aggancio con il Siena, la pista che porta a Destro. Conte deve anche dare il via libera alla trattativa con il Rubin Kazan per Matri.    Il presidente del Cagliari Massimo Cellino ha fissato la cifra per la quale e’ disposto a cedere Nainggolan: ci vogliono 18 milioni di euro, quota a cui nessun club italiano sembra disposto ad arrivare. Ci aveva pensato seriamente il Napoli, ma la valutazione di Cellino mandera’ all’aria i piani di De Laurentiis.

La Roma sembra aver chiuso positivamente con il Chievo per il centrocampista statunitense Bradley: ai veneti andrebbero 5 o 6 milioni di euro, ma nella trattativa potrebbe essere inserito Leandro Greco, che in Veneto ha degli estimatori. Il Chievo potrebbe poi prendere Panagiotis Tachtsidis (21), centrocampista di proprieta’ del Genoa, l’anno scorso al Verona. Quanto alla Roma, ha giocatori in esubero da cedere, e tra questi c’e’ Marco Borriello.

Il suo agente Tiberio Cavalieri, intervistato da Sky Sport 24 precisa che ”per ora non si puo’ sapere dove andra’ Borriello. Sceglieremo con calma insieme alla Roma la soluzione migliore”.    Una volta finita l’avventura ad Euro 2012 con la nazionale portoghese, Miguel Veloso ha fatto sapere di non voler rimanere in Italia e di essere orientato ad accettare le proposte della Dinamo Kiev, ma ora si e’ fatto avanti il Milan ed il giocatore potrebbe quindi decidere di rimanere in serie A. A tenerlo sotto osservazione e’ comunque anche la Fiorentina.    Il Torino ha chiesto Fideleff al Napoli, che tratta anche Gargano con il Porto. Il Chelsea ha avuto un ritorno di fiamma per l’interista Maicon, mentre per Brivio all’Atalanta manca solo di mettere a punto i dettagli. Il Catania insiste con il Velez Sarsfield per il centrocampista di passaporto italiano Augusto Fernandez.